ABACO
A CURA DEL "GRUPPO ESPERIMENTI ARCHITETTONICI"
13 puntate

Pae-Saggiamente

Riflettere sullo spazio pubblico


Martedì 16 Ottobre 2012

Riflettere sullo spazio pubblico significa interrogarsi sulla città, sui luoghi di relazione e incontro sociale, sui luoghi urbani e le loro forme, tralasciando o, spesso, estromettendo da questo concetto il paesaggio, quello che in gergo tecnico chiamiamo territorio extra-urbano. Autogrill, discoteche, centri commerciali, stazioni, oggi, rappresentano la nuova frontiera di progettazione di spazi pubblici e di aggregazione. Il territorio, invece, è lì che chiede di essere attraversato, visitato, conosciuto, grida per essere vissuto. Lo stesso territorio viene visto come un palinsesto, un foglio bianco su cui tutto è realizzabile e trasformabile: strade, capannoni in cemento, edifici abusivi.

In una società fondata sulle autostrade, i cui utenti sembrano "nomadi turisti consumatori di esistenza", interessarsi dei tratturi sembra anacronistico. Eppure in passato queste vie hanno svolto tale funzione, ma anziché viaggiare separate dai luoghi, ad essi, alle loro economie e culture, si integravano.
Quando si pronuncia il termine tratturo è facile l'associazione con le greggi, i pastori e la transumanza periodica, ma tali "strade" sono state battute in diversi periodi dell'anno. Queste vie erbose sono state luoghi di aggregazione in virtù delle taverne, masserie, cappelle, e, anche, di fiere e mercati che nascevano lungo questi percorsi e, qui, portavano uomini di politica, di cultura e di affari.

Recuperare gli antichi tracciati tratturali significherebbe riqualificare, non un semplice sentiero, ma uno spazio con inscritto nelle forme dei suoi luoghi valori etico-culturali, storico-religiosi e politico-sociali.

In un periodo di consumo illimitato del territorio il tratturo diviene un sogno, inteso come recupero del viaggio a piedi, in bicicletta e a cavallo, verso la riscoperta del silenzio della natura e dell'aria pura.

Autore: Donato Colonna
Didascalia immagine: Transumanza, foto di Arturo Cucciolla
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
PIU' LETTI DALLE RUBRICHE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

Abaco
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
Altamuralife Magazine è una testata giornalistica registrata. Direttore responsabile Francesco Dipalo