UN CAFFÈ CON
LE INTERVESTE DI ANGELA COLONNA
31 puntate

Caffè con… Vito Zaccaria

L’assessore all’urbanistica ai microfoni di Altamuralife


Angela Colonna
ANGELA COLONNA
Giovedì 3 Marzo 2011

Ospite della nostra rubrica "Caffè con…" Vito Zaccaria, assessore all'urbanistica del Comune di Altamura. Affrontiamo i temi cardini della nostra città chiedendo un quadro chiarificatore sulla questione P.I.R.P., sulle barriere architettoniche, sugli spazi verdi, e su diversi problemi che da anni segnano il paese.



Caffè con…Vito Zaccaria
I problemi del nostro paese
31 minuti

giovanni il 6 dicembre alle 17.33
Come dire, ambiguo, contraddittorio, e ... MOLTO ATTUALE! (vedi primi 3 minuti)
tommy il 8 marzo alle 09.57
Il problema delle amministrazioni è non ascoltare i cittadini, tanto è vero che l'assessore Zaccaria parla di comitato a favore della ZTL con chiusura H 24,00. Non è affatto vero il comitato "il cuore di Altamura", vuole, in questo periodo storico della città di Altamura, cominciare a sensibilizzare la gente con una chiusura ragionata e temporizzata. vi invito a prendere visione del documento sul sito www.cuoredialtamura.altervista.org. Il documento è stato trasmesso all'amministrazione comunale, alla prima commissione urbanistica, riportato su giornali locali, gazzetta del mezzogiorno, distribuito in piazza duomo , alla emittente televisiva "Canale 2", e alla emittente radiofonica "Radio Regio", ma a quanto pare non basta, Zaccaria ancora non ne sa nulla!!!!
Utente Facebook
Domenico Sforza il 5 marzo alle 17.28
Mi piacerebbe far notare all'assessore come città più piccole di altamura hanno fatto la fortuna edificando diversamente dal cemento e trattando il parco urbano come elemento importante e cardine della struttura urbana della città. Nel vecchio PRG di altamura c'è una cinta di verde assurda: adesso è rimasta incolta da anni, fin da quando era bambino io. Come si investe liberamente, con tutti gli abusi possibili, sul cemento si può investire allo stesso modo sul verde, attrezzarlo per bene, farlo notare, vivere il + possibile e non farlo e lasciarlo abbandonato o chiuso con orari e cancellate (vedi il boschetto). Il parco urbano deve essere sempre fruibile. Sta da dire all'assessore che il sud italia è in Europa tra le aree dove la cementificazione ha raggiunto livelli assurdi
antonio35 il 3 marzo alle 18.11
L'intervistato è lo stesso Zaccaria Vito che il Giudice delle Indagini Preliminari cita nella richiesta d'arresto del senatore Tedesco? Eh sì, è proprio lui.
donato il 3 marzo alle 13.26
infine vorrei sottolineare la,quasi totale, mancanza di piste ciclabili! Infine voglio sottolineare l'ultima cosa, chi sostiene il parco urbano non critica l'intensiva lottizzazione, che come dice lei ci ha fatto diventare un paese produttivo, ma critica il fatto che nonostante questa lottizzazione sia fatta non è stato fatto nulla per realizzare i relativi servizi,e quindi in molti ritengono che chi di dovere pensa solo a cementificare.Dobbiamo prendere come esempio le città del nord Europa(Copenaghen ad esempio, che ho visitato)stanno 10volte avanti a noi.loro hanno abbandonato anche l'utilizzo dei mezzi pubblici a favore dell biciclette, e li vi assicuro che ci sono anche -20°.Insomma c'è da lavorare, avendo come unico obiettivo LA COMUNITA'
Saluti da uno studente di Ing. Edile-Arc...
donato il 3 marzo alle 13.02
Per la questione del traffico ha ragione: noi altamurani anche per fare 50 metri prendiamo con la macchina, sono d'accordissimo con lei per la chiusura al traffico del centro storico, ma anche qui vorrei dissentire per la realizzazione di un parcheggio in piazza castello!La logica europea del parcheggio è quella di allontanare i parcheggi dal centro della città per evitare di penetrare cn essa all'interno. Quindi credo che per iniziare a sensibilizzare la gente si deve creare un disagio (ex parcheggi a pagamento come è stato fatto, e destinare i pochi che ci sono ai residenti). Questo disagio porterà la gente a non prendere più l'auto, per evitare di girare ore per un parcheggio, a favore dei mezzi pubblici o delle biciclette
donato il 3 marzo alle 12.46
Signor Zaccaria mi consenta di farle i complimenti per il commento dove lei ha voluto sottolineare che bisogna recuperare aree esistenti anzichè espandersi in nuove zone, ma mi consenta anche di dissentire su una cosa: lei ha sempre parlato di recupero legato alla costruzione di nuove volumetrie, senza mai citare elementi fondamentali che l'urbanistica moderna vuole in una città: Parchi pubblici e servizi alla comunità. Nella zona di Lama di Cervo noi abitanti aspettiamo con ansia la realizzazione di questa piazza/verde pubblico che ci spetta, in quanto a monte di una lottizzazione dovrebbero essere compresi i fondi per la realizzazione di opere pubbliche.Invece ad Altamura si è pensato prima a costruire e a riempire le tasche della città e dei privati e anziché pensare alla comunità...
I commenti rappresentano le opinioni personali dei lettori di AltamuraLife e non dell'editore o degli autori.
Facebook:
L'indirizzo email è necessario per attivare e pubblicare il messaggio.
Rispetta il regolamento e scrivi in minuscolo.
PIU' LETTI DALLE RUBRICHE:
RUBRICHE AGGIORNATE:

zaccaria caffe con2
Feed Rss
ABBONATI GRATIS FEED RSS + NEWSLETTER + SMS

CONTENUTI CORRELATI
Altamuralife Magazine è una testata giornalistica registrata. Direttore responsabile Francesco Dipalo